Home Natura e Ambiente Connessioni

Connessioni

di Valerio Bellone

Le piante e gli alberi creano connessioni, gli esseri umani creano divisioni. Gli alberi creano ponti, gli esseri umani alzano muri.
Quando stiamo a contatto con le piante ci sentiamo parte del tutto, quando ci isoliamo nelle nostre gabbie di cemento cresce dentro di noi l’estraniamento dal mondo, dagli altri. Diventiamo cinici, nichilisti, odiosi, arroganti e sempre più ignoranti. Ci facciamo scudo con la conoscenza tecnica, ma non siamo più in grado di ascoltare nemmeno la pioggia che ci bagna.

Negli ultimi secoli ci siamo allontanati, sempre più velocemente, dal mondo intorno a noi. Eppure sfruttiamo piante e alberi ogni volta che respiriamo. Gli alberi ci servono per l’ossigeno, per i mobili e per costruire le case. Con le piante ci nutriamo e ci curiamo. Di fatto siamo completamente dipendenti dal mondo vegetale ma, nonostante questo, con i nostri comportamenti consumisti e antropocentristi, continuiamo a violentare gli ambienti naturali e a distruggere le biodiversità.

Ogni volta che tagliamo un albero mettiamo a repentaglio la vita di cenitinaia di creature a esso connesse, noi compresi. Il mondo, per come lo conosciamo, è destinato a finire nei prossimi decenni, se non facciamo inversione di rotta, diventando custodi dell’ambiente anziché carnefici.
Nei prossimi 50 anni dovremo mettere grande impegno per restituire alla natura parte di quel che le abbiamo sottratto. Viceversa non c’è speranza per la sopravvivenza del genere umano.

Negli ultimi 30 anni ho osservato l’ambiente intorno a me. Osservare è la cosa che so fare meglio, anche per questo mi servo del mezzo fotografico da vent’anni. Mi accorgo dei cambiamenti, soprattutto quelli che avvengono in natura e posso assicurare che gran parte di quello che vedevo quando ero un bambino, già non esiste più. Ne ho piena consapevolezza data dall’esperienza diretta.

Nel 2006 ho iniziato a fotografare gli alberi in Australia, tra le altre cose. Da allora non mi sono più fermato e in questa pagina trovi 10 fotografie di una più ampia selezione di 60 scatti fatti, a partire dal 2006, in Thailandia, Laos, Italia, Marocco, Australia, Giappone e Svizzera.

Mi auguro che queste fotografie siano un incentivo a prendersi cura dell’ambiente e dei nostri fratelli alberi. Perchè senza di loro non c’è vita futura.
Pianta alberi ogni volta che puoi, perchè solo loro possono salvarci dalla mediocrità umana.

Se ti è piaciuta questa anteprima fotografica,  puoi vedere l’ntera galleria fotografica del lavoro Trees visitando il sito valeriobellone

Commenta con il tuo account Facebook

Potrebbe interessarti anche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di TreeBro.org maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi